NEWS E approfondimenti

Il Foglio: idee per ricostruire l’Italia, il piano operativo di imprenditori e accademici

due mani costruiscono un edificio con dei mattoncini

Anche il quotidiano Il Foglio parla di RICOSTRUIRE, il piano operativo per rilanciare l’economia dopo la fase di emergenza da Covid-19. Il quotidiano ricorda che la pandemia ha investito l’Italia in un momento di estrema debolezza, istituzionale ed economica. Il debito più elevato e la produttività inferiore dell’eurozona, insieme a una burocrazia pervasiva e un’alta pressione fiscale, rendono la situazione molto rischiosa.

Il Foglio, riprendendo il piano, riassume le tre fasi: superamento della emergenza sanitaria, rilancio del sistema economico e produttivo, rinnovamento dell’Italia. Per la fase 1, il giornale ricorda che “nei prossimi mesi il paese dovrà convivere con il virus, in attesa del vaccino. Lo si potrà fare aumentando test e tamponi, geolocalizzando i positivi e i casi a rischio”. Inoltre è fondamentale proteggere “chi lavora, rispettando in modo rigoroso il distanziamento sociale”. Ma bisogna prepararsi alla ricostruzione economica, che il giornale riassume elencando le proposte del Piano.

Il Foglio evidenzia le competenze che si sono riunite intorno alla iniziativa lanciata da Stefano Parisi. L’articolo cita anche alcuni tra i firmatari dell’appello, Raffaele Calabrò, Vito Gamberale, Florindo Rubbettino, Maurizio Sacconi e Giovanni Tria. Una iniziativa apolitica che vuole andare oltre gli schieramenti politici e presentarsi in maniera indipendente al Paese.

Intervento di Stefano Parisi a Porta a Porta

Il quotidiano di Cerasa ricorda anche che l’appello è stato inviato a Mattarella, Conte e Colao, a capo della task force appena insediata a Palazzo Chigi. Sarà necessario trovare il punto di equilibrio tra gli appelli alla cautela del mondo scientifico e il pressing di imprese e commercianti. Dobbiamo tenere in conto la preoccupazione del rischio del riacuirsi del contagio del primo, ma anche il desiderio di ripartenza dei secondi. Entrambi gli aspetti sono, infatti, fondamentali per evitare il collasso del Paese.

L’appello è stato pubblicato sulla piattaforma di petizioni online Change.org.

“Il nostro non è falso ottimismo”, scrivono i firmatari della proposta. “Abbiamo già messo nero su bianco come realizzare queste proposte e altre ne arriveranno. Oggi serve un messaggio di speranza: le nostre vite si sono fermate, ma non sono finite.”

Lo spirito del piano operativo Ricostruire è chiaro. “Il modo in cui supereremo insieme questa crisi segnerà il successo o il nostro fallimento futuro. Dobbiamo agire subito, per tornare protagonisti in Europa e nel mondo”. (Tratto da Il Foglio, 16 aprile 2020)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Cerca nel sito
Categorie
YOUTUBE
Articoli recenti
TAGS

Invia la tua proposta

RICOSTRUIRE

Il piano strategico di professionisti, imprenditori e accademici per superare l’emergenza e rilanciare l’economia italiana.

Articoli recenti