NEWS E approfondimenti

Dopo il monito della CEI

L’appello del mondo cattolico al Governo: rispettare la libertà di culto

chiesa

Un appello del mondo cattolico contro il DPCM annunciato il 26 aprile dal presidente del consiglio Conte. Dopo il monito della CEI che ha criticato il Governo parlando di violazione della libertà di culto.

Pubblichiamo l’appello firmato da un gruppo di associazioni, esponenti politici e rappresentanti del mondo cattolico. Il nuovo decreto del governo viene giudicato “arbitrario” e “ingiusto”. “Lesivo dei diritti essenziali”. Qual è la libertà di culto.

Un appello ingiusto “perché nega la sostanza ultima della presenza cattolica”, si legge nell’appello. Si nega il “servizio verso i poveri, così significativo in questa emergenza”. La carità cristiana che nasce da una fede che è incarnata. E che “deve potersi nutrire alle sue sorgenti, in particolare la vita sacramentale”. Così, si chiede di “tornare a frequentare i luoghi dell’anima“. Non è “un fatto formale ma il viatico naturale per chi oltre al corpo vuole nutrire anche la propria fede”, citando Alberto Gambino.

L’appello mostra quanto sia profonda la ferita che si è aperta tra i cattolici con la chiusura delle messe alla partecipazione dei fedeli. Il mondo cattolico il 14 marzo scorso ha accettato con responsabilità un grande sacrificio. “La rinuncia alla condivisione della eucarestia”. Ma ora chiede “una immediata correzione” al Governo italiano.

Molte le firme dell’appello. Tra i primi firmatari Mirco Agerde del Movimento Regina dell’Amore. Esponenti politici come Paola Binetti, Stefano De Lillo e Domenico Menorello. Un grandissimo numero di associazioni del mondo cattolico e delle famiglie. Per aderire si può inviare un messaggio di posta elettronica a info@polispropersona.com

Leggi il testo integrale dell’appello per garantire la libertà di culto.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Cerca nel sito
Categorie
YOUTUBE
Articoli recenti
TAGS

Invia la tua proposta

RICOSTRUIRE

Il piano strategico di professionisti, imprenditori e accademici per superare l’emergenza e rilanciare l’economia italiana.

Articoli recenti