NEWS E approfondimenti

tria

Milano Finanza intervista Tria sulle compensazioni alle imprese

Operai in fabbrica

Milano Finanza intervista Giovanni Tria per approfondire la proposta di compensazioni alle aziende elaborata con il professor Scandizzo. Proposta al centro del webinar di Ricostruire. Secondo Tria grazie alle compensazioni a fondo perduto eviteremmo il collasso economico.

Tria fa questo ragionamento. Il combinato disposto tra blocco del commercio internazionale e lockdown ha prodotto un vulnus per le aziende. Lo Stato protegge la collettività dalla pandemia ma allora anche il sistema imprenditoriale va tutelato. Per evitare che “quelle stesse imprese paghino il prezzo più alto e chiudano”.

Rispondendo ad Angela Zoppo di MF, Giovanni Tria parla delle misure adottate dal governo. “La strada dei prestiti agevolati non fa che creare il nuovo debito. Va bene come misura complementare. Tuttavia non può essere l’unico modo per aiutare le imprese”.

Tria sottolinea che la proposta delle compensazioni non sarebbe una misura assistenzialistica. Le compensazioni andrebbero in misura maggiore alle aziende dei settori più esposti alla crisi. La Agenzia delle Entrate potrebbe verificare rispetto ai ricavi della azienda nell’anno precedente.

“Si potrebbe procedere con il versamento di un anticipo, per poi andare a conguaglio a fine esercizio”, spiega Tria. Il professore stima che un intervento del genere costerebbe circa 70 miliardi di euro. Una cifra che dipenderà dall’evoluzione della pandemia. Le compensazioni assicurerebbero continuità del gettito fiscale e dei contributi per lo Stato.

Tria esclude patrimoniale e investimenti forzosi in BTP. Rassicura sulla possibilità di fare debito sul mercato. “Guardiamo cosa è successo con la recente missione di BTP per 16 miliardi. Le domande hanno superato 100 miliardi. La BCE sta offrendo una sponda quasi illimitata”. La priorità resta scongiurare una caduta verticale del PIL. (Tratto da Milano Finanza, 28 Aprile 2020)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Cerca nel sito
Categorie
YOUTUBE
Articoli recenti
TAGS

Invia la tua proposta

RICOSTRUIRE

Il piano strategico di professionisti, imprenditori e accademici per superare l’emergenza e rilanciare l’economia italiana.

Articoli recenti