NEWS E approfondimenti

Il nostro webinar

Crescita non assistenza, Ricostruire commenta la manovra del Governo

piazza montecitorio

Crescita non assistenza, Ricostruire commenta la manovra del Governo. Tanti gli ospiti intervenuti durante il nostro webinar del 16 maggio. Stefano Parisi, promotore della iniziativa. Giovanni Tria, già ministro dell’economia. Il politico e imprenditore Gabriele Albertini. Tra gli accademici, Fabio Pammolli, Riccardo Puglisi, Fabio Cintioli. E ancora Fabio Scacciavillani, manager e già alla guida del fondo sovrano dell’Oman. Il CEO di Harebell Nicolò Dubini e il vicepresidente di Ance Edoardo Bianchi. Roberto Spada di Spada Partners.

Il decreto del Governo non servirà a rilanciare la nostra economia. Annunciato a marzo, arriva due mesi dopo, non è ancora stato bollinato e pubblicato al 17 di maggio. Le risorse messe in campo dal Governo, 55 miliardi di euro, si disperdono in mille rivoli. Le norme sono complesse e i soldi promessi rischiano di non arrivare in tempo ai beneficiari. Una norma fatta tutta a debito e destinata a provvedimenti assistenziali. “E’ una manovra di assistenza e di spesa corrente”, attacca Parisi.

I fondi previsti per le aziende non basteranno a compensare il crollo di ricavi delle aziende determinato dal lockdown. Quello che serve è vera liquidità, non fare debito per sopperire ai mancati ricavi. Per fare ripartire l’economia occorre sospendere il codice degli appalti, dice il professor Tria. Tria ricorda che la norma è stata congelata dal Governo ma era già stata proposta per semplificare le regole sulle gare.

Insomma l’Italia con provvedimenti come quello preso dal Governo rischia il default nei prossimi mesi. Che senso ha buttare altri 3 miliardi di euro su Alitalia invece di chiuderla? In ogni caso, per Ricostruire l’obiettivo continua a essere quello di trasformare ogni euro di debito in crescita e Pil. Occorre intervenire in Parlamento per modificare un decreto che non funziona e renderlo un provvedimento che serva davvero a riportare l’Italia sulla strada dello sviluppo economico.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Cerca nel sito
Categorie
YOUTUBE
Articoli recenti
TAGS

Invia la tua proposta

RICOSTRUIRE

Il piano strategico di professionisti, imprenditori e accademici per superare l’emergenza e rilanciare l’economia italiana.

Articoli recenti