NEWS E approfondimenti

Codice degli appalti, invertire la logica degli ultimi trent’anni

codice appalti

“Se arriveranno le risorse da UE dovremo essere in grado di utilizzarle efficacemente e in tempi rapidi”. Esordisce così Fabio Cintioli nell’intervista rilasciata a Zapping, la trasmissione di Giancarlo Loquenzi. Il professore, ordinario di diritto amministrativo, ha ribadito la necessità di una riforma del codice degli appalti e commentato l’operato del governo.

È fondamentale invertire rotta rispetto agli ultimi 30 anni, in cui abbiamo creato un sistema terribilmente complicato. Come argomentato durante il webinar di Ricostruire, la tendenza al bizantinismo giuridico, la creazione di troppe regole mal applicate e il travisamento del significato originale della concorrenza hanno plasmato l’attuale situazione di stasi. Non si decide. Non si fanno le opere.

La concorrenza dovrebbe garantire efficienza, rapidità e qualità, invece è diventata solo un fattore di irrigidimento del sistema. Allo stesso modo si è pensato di combattere la corruzione complicando le norme, ottenendo solo l’effetto di aumentarla e di alimentare la cultura del sospetto grazie all’Anac.

Secondo il professore, nel Dl semplificazioni ci sono anche delle novità che possono incidere positivamente nel breve periodo. Tuttavia, come spiega nel suo libro “Per qualche gara in più. Il labirinto degli appalti pubblici e la ripresa economica, saranno necessarie delle riforme di sistema.

Cintioli commenta anche il molto discusso “modello Genova“. L’idea di semplificare le procedure è sicuramente positiva, ma non si può pensare di sostituire sistematicamente l’amministrazione pubblica con dei commissari straordinari.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Cerca nel sito
Categorie
YOUTUBE
Articoli recenti
TAGS

Invia la tua proposta

RICOSTRUIRE

Il piano strategico di professionisti, imprenditori e accademici per superare l’emergenza e rilanciare l’economia italiana.

Articoli recenti