NEWS E approfondimenti

Quel patto proposto da Bonomi per riformare le politiche attive

bonomi politiche attive del lavoro

Maurizio Sacconi, firmatario di Ricostruire, ha spiegato in un editoriale su Formiche.net come intervenire nel mercato del lavoro per limitare i danni causati dalla pandemia.

L’ex ministro plaude al passo avanti del Sure, ma critica il blocco dei licenziamenti che, come spiegato da Boeri, è solo un modo per rinviare il problema occupazionale. Il problema è riuscire a fare una selezione a monte tra i disoccupati di lungo periodo e quelli a cui serve solo riqualificarsi professionalmente.

Sacconi sottoscrive la richiesta del Presidente di Confindustria Bonomi di un patto tra governo, associazioni d’impresa e sindacati dei lavoratori. Solo in questo modo si potrà intervenire in modo efficace e pragmatico sulle politiche attive del lavoro, evitando così approcci ideologici.

Il presidente dell’Associazione Amici di Marco Biagi ha sottolineato come Cisl e Uil abbiano espresso prime reazioni positive alle sollecitazioni di Bonomi. Tra una settimana le parti sociali si incontreranno e, se convergenti, potrebbero rivendicare ruoli sussidiari. (Tratto da Formiche.net)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Redazione

Redazione

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Cerca nel sito
Categorie
YOUTUBE
Articoli recenti
TAGS

Invia la tua proposta

RICOSTRUIRE

Il piano strategico di professionisti, imprenditori e accademici per superare l’emergenza e rilanciare l’economia italiana.

Articoli recenti